Basket Massa 1947


Vai ai contenuti

C Regionale

Archivio > Articoli - 2012/2013

12/01/2013 - C Regionale: Risplende il sole per i biancorossi battuta la co-capolista

Basket Massa 1947 - Vis Trebbo Basket: 92 - 72 (17-13; 36-32; 67-50)

Basket Massa 1947: Dal Fiume 23, Dall'Osso 19, Zambrini 6, Merendi, Barbagelata 21, Cai, Lopez Rodriguez 1, Saccardi 4, Righini, Sangiorgi 8, Seracchioli 10. All. Fazzi, V.All. Carletti.

Vis Trebbo: Galeotti 1, Generali ne, Zucchini 16, Casagrande 19, Saccaro 16, Corsalett 2, Benfenati 3, Piccinini 5, Zampogna 10, Folesani. All. Lolli.

Massa Lombarda: I biancorossi massesi si sono tolti la scimmia di dosso e nel migliore dei modi, infatti dopo due passi falsi ( Pontevecchio, Medicina) finalmente torna a splendere il sole….. a Massa Lombarda dopo una prova superlativa che ha liquidato il Vis Trebbo co-capolista con un ventello. Pronti via ed alla palla a due Fazzi schiera un lungo e quattro piccoli (Sangiorgi, Dal Fiume, Seracchioli, Dall'Osso, Barbagelata), gli avversari invece si presentano orfani di Morales (infortunato) e Lolli manda in campo Piccinini, Casagrande, Zucchini, Benfenati e Zampogna. I primi due quarti vedono le due squadre appaiate fra i massesi è Barbagelata con 15p realizzati che tiene a galla i suoi, dall'altra invece Saccaro-Zampogna tengono il passo ai padroni di casa. Si va all'intervallo lungo sul +3 per i biancorossi. Si ritorna in campo e stesso quintetto per i massesi subito Sangiorgi realizza da sotto misura, ma è Dal Fiume che suona la carica prima con tiro da tre + fallo(quattro punti), e Seracchioli dalla media che realizza ed allunga con un tre su tre dalla media, Dal Fiume che confeziona assist per Barbagelata e realizza da sotto, Il Trebbo si disunisce e si innervosisce, Massa chiudendo bene le maglie in difesa rifila un 31-18 nel terzo quarto ed ipoteca una fetta del risultato finale. Quarto periodo e gli ospiti sono sempre più nervosi, Zampogna espulso dopo un brutto fallo sotto canestro ai danni di capitan Saccardi, sotto l'attenta regia di Sam Dal Fiume ( MVP) finale tutto firmato da Dall'Osso. Con questa termina il girone di andata ed i biancorossi si dividono la prima piazza con il Pontevecchio. Sabato prossimo prima di ritorno a Forlì contro l'Aics che all'andata ha espugnato il campo massese per 61-75.

10/12/2012 - C Regionale: Vince Pontevecchio ma si rimane al comando

Virtus Medicina - Basket Massa 1947: 77 - 64 (19-16; 38-35; 61-44)

Virtus Medicina: Corcelli 6, Musolesi 15, Morara 13, Caprara 14, Marinelli 16, Quartieri 3, Govi 5, Dalpozzo 5, Filippini, Martelli ne. All. Curti.

Basket Massa 1947: Dal Fiume 24, Dall'Osso 14, Zambrini 6, Saccardi 2, Barbagelata 10, Righini 4, Sangiorgi, Seracchioli 4, Merendi, Cai ne. All. Fazzi , V.All Carletti.

In un PalaRambaldi gremitissimo si sono affrontati, per l’ennesimo derby stagionale, la Virtus Medicina e il Basket Massa; sono i padroni di casa, finalmente al completo, a partire subito forte e nella partita tra tanti giocatori imolesi è, come spesso accade nei derby, l’imolese meno atteso a dare il primo vantaggio alla Virtus e indirizzare la partita. Infatti, Morara parte subito forte e vicino a canestro fa valere il suo atletismo e la Virtus chiude il primo quarto sul +3. Nel secondo quarto c’è sostanziale equilibrio e tutte e due le formazioni continuano a proporre un gioco veloce e a tratti pregevole; all’intervallo è ancora in vantaggio la Virtus sul 38 a 35. Nel terzo periodo la BMC si scatena e, grazie
ad una difesa super attenta e fisica di Govi, Corcelli e Dalpozzo, riesce a contenere sia Dal Fiume che Zambrini, poi in attacco Musolesi , Caprara e Marinelli (MVP dell’incontro) propiziano con giocate chirurgiche il parziale Virtus di 23 a 9, così, al termine del terzo periodo, i padroni di casa sono avanti sul 61 a 44 dopo aver raggiunto su bomba di Marinelli anche il +20. Nel quarto e ultimo periodo Massa si riavvicina, ma cinque punti consecutivi di Dalpozzo consentono alla Virtus di mantenere il vantaggio in doppia cifra. Finisce l’incontro 77 a 64, con i padroni di casa che escono tra gli applausi di un bellissimo pubblico accorso numerosissimo anche da Massa.

Tratto dal sito di Simone Motola

10/12/2012 - C Regionale: Vince Pontevecchio ma si rimane al comando

Pol. Pontevecchio - Basket Massa 1947: 74 - 70 (20-17; 43-27; 52-48)

Pol. Pontevecchio: Patuelli ne, Sighinolfi 19, Menarini, Parenti 6, Ansaloni 11, Innocenti 12, Reggiani ne, Acquaviva 9, Trombetti 14, Baraldi 3. All. Terzi.

Basket Massa 1947: Dal Fiume 21, Zambrini 13, Barbagelata 18, Dall'Osso 5, Merendi ne, Ghetti ne, Lopez Rodriguez 4, Saccardi 2, Righini 4, Sangiorgi 3, Seracchioli. All. Fazzi, Vice All. Carletti.

Incontro di vertice alle Pertini dove la FOR ospita la capolista Massa di coach Fazzi. Partita che ha rispettato le attese e conclusa nei minuti/secondi finali a favore della Pontevecchio. Primo quarto di intensità agonistica, vista per tutto il match, dove le due squadre si contendono il vantaggio a suon di canestri. La FOR che fa canestro con continuità con Sighinolfi, Trombetti, Innocenti, Parenti mentre Massa resta attaccata al risultato con tiri dalla lunga distanza di Barbagelata e Dall'Osso che fissano il vantaggio dei locali al primo breve riposo sul 20 a 17. Secondo quarto di grande agonismo con le due squadre che per contenere aumentano i falli difensivi, situazione che premia la FOR che manda in lunetta a ripetizione Ansaloni e Innocenti che non falliscono e allungano il divario tra le due formazioni supportati dai canestri di Sighinolfi (19 punti finali) e Trombetti. Riposo lungo sul 43 a 27 e tutto sembra già segnato. Massa è squadra di qualità e lo dimostra nel terzo periodo di gioco dove Dal Fiume, Zambrini e Barbagelata salgono sugli scudi e con un parziale di 21 a 9 riaprono la partita. Ultimo quarto con la FOR in vantaggio di soli 4 punti e con una situazione falli per i lunghi non semplice mentre Massa viaggia sulle ali dell'entusiasmo dell'ottimo terzo quarto. Sono le giocate singole ormai che tengono in piedi la gara e se i tiri dalla lunga di un ottimo Dal Fiume (21 punti finali) consentono di arrivare ad un solo possesso di vantaggio la capacità agonistica con recuperi, conquistare falli in penetrazioni e lotta ai rimbalzi e freddezza dalla lunetta permettono ai ragazzi di Terzi di mantenere il vantaggio e chiudere la gara sul + 4. Alla fine il risultato premia chi ha vinto l'impatto iniziale e ha messo in cantiere le premesse per vincere, la FOR che guadagna il margine su due quarti e Massa che non riesce nell'impresa molto ardua di ribaltare il risultato in un solo quarto.

Tratto dal sito della Pol. Pontevecchio

02/12/2012 - C Regionale: Tonfo casalingo dell'AICS, biancorossi soli al comando

New Flying Balls - Basket Massa 1947: 76 - 78 (21-27; 35-45; 55-60)

New Flying Balls Ozzano: Urbani 3, Guazzaloca 5, Romboli 6, Boccardo, Poli 17, Lelli 11, Caprara, Checcoli, Ballestri 2, Diaw 14, Tassinari 18. All. Castriota.

Basket Massa 1947: Dal Fiume 12, Dall'Osso 15, Zambrini 13, Merendi ne, Barbagelata 14, Cai ne, Lopez Rodriguez 8, Saccardi 10, Righini 2, Sangiorgi, Seracchioli 4. All. Fazzi, Vice All. Carletti.

Ozzano: Massa inanella l'ottava vittoria consecutiva e approfittando del passo falso in casa dell'Aics allunga il divario e rimane sola al comando. Partita dai due volti, nei primi venti minuti si è vista solamente Massa in avanti poi i padroni di casa dalla metà del terzo tempo hanno ripreso il campo e girato l'inerzia a proprio favore tanto da fare il sorpasso a 2' dalla fine, a 1'20" le 'palle volanti' erano avanti di 4 punti: 74-70, poi vuoi l'esperienza da una parte e l'orgoglio massese dall'altro la squadra di Fazzi rifila un contro break di 8 a 2, e chiude il match sul 78 a 76. Torniamo dall'inizio : pronti via e Massa rifila un 5 su 5 e va sul 10 a zero dopo appena 3 minuti di gioco costringendo coach Castriota al time out. Rientro in campo e nonostante il risveglio dei padroni di casa i massesi spinti da un Capitan Saccardi chirurgico, con tutto il quintetto a segno (Zambrini, Barbagelata, Dall'Osso) chiudono la prima frazione avanti di 6 lunghezze. Lopez Rodriguez per Saccardi Righini per Dall'Osso e Seracchioli per Zambrini e Massa continua a giocare e allunga chiudendo sul +10 a metà gara. Al rientro dall'intervallo lungo subito Poli dall'arco riduce il divario coadiuvato da un ispirato Tassinari dall'altra parte, gli ospiti devono contare su Barbagelata e Dal Fiume ma il quarto è dei padroni di casa che riprendono fiducia, si chiude il tempo sul 55-60 per i massesi. Si ritorna in campo per l'ultima frazione e va in ritmo Lelli che mette tre triple consecutive con Tassinari e Poli che firmano il sorpasso casalingo su 69-66. Diaw sotto misura allunga 71-66, si risveglia l'orgoglio della squadra massese con Zambrini in entrata 71-68, ennesima bomba di Tassinari 74-68, fallo su Dal Fiume che realizza entrambi i tiri liberi 74-70, Dall'Osso in attacco prende fallo e riduce con due tiri liberi realizzati 74-72. Attacco per i padroni di casa con Tassinari in entrata che realizza da sotto + 4 per i padroni di cassa, fallo su Dall'Osso che ruba palla parte in palleggio in slalom e viene catturato per un braccio ma è solamente fallo (senza antisportivo mah??) due tiri liberi 76-74. Ennesima azione in attacco di Ozzano, Massa recupera e lancia Barbagelata che in entrata realizza e prende fallo, 2+1 e Massa di nuovo avanti di 1 punto, 25 secondi da giocare, attacco Ozzano che pasticcia, recupera palla Massa e Sam Dal Fiume subisce fallo e va in lunetta a 3 centesimi dalla fine 1 su due. Massa vince l'ottava gara consecutiva. Cinque in doppia cifra e ora il pensiero va a Sabato prossimo a Bologna in casa della Pol. Pontevecchio.

25/11/2012 - C Regionale: Massa conferma la leadership battendo Granarolo

Basket Massa 1947 - Granarolo Basket: 93 - 77 (28-23; 47-33; 70-51)

Basket Massa 1947: Dal Fiume 26, Dall'Osso 3, Zambrini 22, Merendi, Barbagelata 7, Ghetti, Lopez Rodriguez 8, Saccardi 6, Righini 12, Sangiorgi 2, Seracchioli 7. All. Fazzi, Vice All. Carletti.

Granarolo Basket: Bacocco 13, Spettoli 2, Ballini 4, Serra, Calanchi 5, Biello 26, Nicotera, Risi, Tugnoli 3, Persiani 10, Ramini 14. All. Trevisan.

Massa Lombarda: L'assalto al fortino biancorosso è fallito e Trevisan & C. non sono riusciti ad imporre il loro gioco sornione e preciso da un lato, e nè tantomeno ad intimidire la Regia (con la R maiuscola ) di Sam Dal Fiume in primis, Zambrini " una spina nel fianco" immarcabile, Righini che dall'arco la mette e utilissimo nel lavoro in pitturata con Saccardi Lopez e Dall'Osso, ovviamente senza nulla togliere al ns. bomber Simone Barbagelata marcato a vista, Lollo Seracchioli " l'uomo in più" sia in attacco che in difesa. Palla a due e primo possesso massese, e Zambrini realizza dalla media, lo segue Dall'Osso dai 6,75. Dall'Osso subito due falli e lascia per Righini. Dal Fiume in regia mette in ritmo a turno un po' tutti, e quando il timer entra negli ultimi 5" è sua la responsabilità e senza togliere tiri agli altri la mette da qualsiasi parte del campo si trovi, è un "problema " ovviamente per gli altri. Dall'altra parte Biello - Persiani - Ramini ci provano ma fin dalle prime battute sono sempre in affanno e sempre a rincorrere la " lepre biancorossa ". Il primo quarto termina con una bomba da metà campo, che non è il tiro della disperazione anzi tutt'altro di Sam Dal Fiume che realizza 28 a 23. Secondo quarto e qui si comincia a vedere il lavoro di coach Fazzi in difesa propedeutica per buoni attacchi e conclusioni, Massa va avanti con Righini 2/3 dai 6,75 Dal Fiume che nonostante i vari tentativi di marcatura realizza allo scadere o mette i subbuglio la difesa bolognese, e Zambrini nonostante "l'attenta ed un po' al limite marcatura" realizza dalla media ed in penetrazione. Ci provano Bacocco e Tugnoli ma nulla da fare Massa chiude il secondo quarto sul 47-33. Si rientra dall'intervallo lungo e la musica non cambia anzi con un perentorio 12-0 Massa va sul +26 , 59-33 grazie a 5 punti consecutivi di Lollo Seracchioli. Biello-Ramini provano a prendersi in mano la squadra e nel 4° periodo a 6' dal termine si riportano a -10 , ma sono ancora Zambrini-Dal Fiume che ridanno ossigeno ai biancorossi riportando sul +16 a 2' dal termine. E' show time , ora ci aspettano due trasferte importanti ed insidiose la prima Sabato prossimo ad Ozzano, quello successivo contro la corazzata Pontevecchio ed anno nuovo a Medicina.

17/11/2012 - C Regionale: Primato confermato!

Altedo Basket - Basket Massa 1947: 57 - 67 (24-7; 33-31; 40-58)

Altedo Basket: Tradii, Chiarini 14, Govi 11, Pasquini 10, Nanni 4, Parmeggiani 8, Tomesani 4, Gnan 4, Martini 2, Marzioni, Ventura ne, Bulgarelli. All. Cavicchioli.

Baske Massa 1947: Dal Fiume 27, Barbagelata 13, Saccardi 2, Seracchioli 13, Righini 7, Lopez Rodriguez 1, Sangiorgi 4, Zambrini, Dall'Osso, Angeletti ne, Merendi ne, Cai ne. All. Fazzi, Vice All. Carletti.

Altedo : Non chiamatela più mina vagante. Espugnando meritatamente il parquet di Altedo, Massa Lombarda ha confermato di essere una delle pretendenti al primato nel girone B di C Regionale. Trascinati dal play imolese Dal Fiume, i romagnoli hanno reagito ad un avvio shock, chiudendo ogni discorso nel terzo e decisivo quarto. Per i biancorossi di coach Cavicchioli, invece, è solo parzialmente spiegabile il crollo avuto nelle frazioni centrali: Altedo ha tante, forse troppe ali, e pochissime play-guardie e, contro una squadra a trazione posteriore come quella di Fazzi, non ha pagato. Eppure la partenza, contro la zona, aveva fatto pensare ben ad altro: 12-0 al 4? e 20-2 al 7?, con Chiarini prima e Parmeggiani poi in evidenza. Era Dal Fiume a suonare la sveglia per gli ospiti che tenevano a zero per oltre sei minuti i padroni di casa. Il sorpasso lo firmava Barbagelata dalla lunetta (26-27), poi l'espulsione per proteste di un impalpabile Zambrini, permetteva ai felsinei di andare al riposo in vantaggio (33-31). Invece, l'onda lunga proseguiva al rientro in campo con Dal Fiume assolutamente inarrestabile, mentre dietro Righini era una montagna non scalabile. I missili di "Sam" e Seracchioli valevano il knock out (38-55 al 29?) con Cavicchioli che tentava l'arma della 3-2. Massa rallentava, ma Altedo, a parte qualche lampo di Govi, non riusciva a trovare la via del canestro e si doveva accontentare di chiudere a -10 (57-67).

Tratto dal sito di Simone Motola

11/11/2012 - C Regionale: Quinto successo e conferma in alta classifica!

Basket Massa 1947 - CVD Bk Casalecchio: 78 - 52 (15-17; 35-29; 52-41)

Basket Massa 1947: Lo Monaco 2, Dal Fiume 8, Dall'Osso 13, Zambrini 14, Barbagelata 19, Merendi, Cai, Lopez Rodriguez 10, Saccardi 4, Righini 2, Seracchioli 6. All. Fazzi, Vice All. Carletti.

Cvd Casalecchio : Tugnoli 8, Fuzzi 5, Fiumi 7, Spadellini 9, De Martini 7, Cantore 1, Dal Pozzo 4, Giaretta 8, Marchi 3, Diop, Spada, Masetti. All.Carrera.

Massa Lombarda: Anche se il risultato finale lascia pochi dubbi, l'inizio non è stato certo dei migliori, o meglio se pensavamo di rivedere un Basket Massa fotocopia di domenica scorsa questo non è successo, anzi i primi 7 minuti si è visto il Cvd a segno e il Basket Massa a litigare con il canestro chiusi i primi 10' con gli ospiti in vantaggio 15-17, inizia il secondo quarto e si ritorna a vedere quell'intensità in difesa necessaria e propedeutica per buoni attacchi. All'intervallo lungo il Massa ci va sul +6 nonostante alcuni errori in pitturata, si rivede comunque Lopez Rodriguez, mentre il bottino del secondo quarto è diviso equamente fra quelli in campo (il solito Barbagelata, Dal Fiume, Seracchioli, Lopez Rodriguez). Al rientro si teme il solito brutto terzo quarto ma così non è e l'inerzia continua a rimanere biancorossa con Saccardi dalla media e Zambrini che non sbaglia e aumenta il vantaggio massese. Recuperato Lopez Rodriguez in pitturata, aumenta la sostanza sotto canestro sia in attacco sia in difesa, gli ultimi dieci minuti vedono Dall'Osso in difesa su tutti i palloni e in attacco realizza due dalla media e uno dai 6,75 che chiude gli indugi e manda i titoli di coda sul +26, a 3' dal termine è garbage-time e spazio ai giovani Cai, Merendi e Lo Monaco.

29/10/2012 - C Regionale: Ancora un rosa per il Basket Massa 1947

Libertas Ghepard - Basket Massa 1947: 78 - 81 (20-20; 36-41; 59-58)

Libertas Ghepard: Di Giovanni 22, Barbani 3, De Lorenzo 6, Tapia 19, Aldieri A. 1, Sandrolini 7, Dovesi 11, Venturi 9, Fabbiani, Aldieri P., Orpelli, Schlesinger ne. All. Rossi.

Basket Massa 1947: Dal Fiume 7, Dall'Osso, Barbagelata 18, Zambrini 26, Lopez Rodriguez 10, Serrachioli 10, Righini 8, Sangiorgi 2, Saccardi, Cai ne, Ghetti ne, Merendi ne. All. Fazzi, V.All. Carletti.

Bologna: Serata glaciale fuori e dentro il pala Alutto, dove la truppa massese stenta a portare a casa il terzo rosa consecutivo. I padroni di casa sfoderano un maestoso Di Giovanni che segna da tutte le parti del campo con una facilità quasi impressionante 13p su 20 il primo quarto chiuso in parità (20-20) contro una infreddolita Basket Massa che invece dalla sua si appoggia ancora su Zambrini che tiene il passo coadiuvato sul finire dal 2/2 dalla pitturata di Rodriguez. I primi venti minuti non vedono dei gran sussulti se non un Libertas Ghepard che comincia a farci un pensierino al primo foglio rosa. Terzo quarto e Fazzi deve tenere in panca per falli Dal Fiume che rientrerà al 27' con i padroni di casa in netto recupero avanti di 7 p. 54-47, poi il solito Barbagelata alla seconda bomba risveglia i suoi dal torpore gelido della serata, e sei punti consecutivi di Rodriguez riportano sotto il Basket Massa a -1 al 30'. Gli ultimi 10' rivedono un po' di difesa biancorossa che riesce ad arginare Di Giovanni & C. con Zambrini ispirato con un 6/6 dalla lunetta rende vano il fallo sistematico degli ultimi due minuti, chiuderà a 26p il bottino della serata. Ennesima fatica aspettando la capolista (Pall.Budrio) a pari punti domenica prossima a Massa Lombarda ore 18,00.

21/10/2012 - C Regionale: Vittoria .... sofferta!

Basket Massa 1947 - Bk Voltone: 89 - 87 dts (26-22; 51-47; 60-69; 84-84)

Basket Massa 1947 : Zambrini 27, Barbagelata 13, Dall'Osso 12, Lopez Rodriguez 8, Serrachioli 16, Dal Fiume 11, Saccardi 2, Sangiorgi, Righini, Ghetti ne, Cai ne, Merendi ne. All. Fazzi V.All. Carletti.

Voltone Zola Predosa: Gherardi 14, Stignani 26, Venturi 8, Cilfone 14, Nannetti 11, Agnoletti 7, Gruppi 2, Zappoli 3, Gaudiano 2, Sassoli, Pareschi, Perrotta. All. Piccolo.

Massa Lombarda: Secondo foglio rosa consecutivo per il BKM 1947…… ma che sofferenza!! Un dato di fatto è che le partite si vincono prima di tutto in difesa, poi in attacco, questo è quello che ha rischiato il Basket Massa appunto di buttare alle ortiche una partita giocata discretamente bene in attacco ma interpretata e condotta, per almeno 30' minuti, male in difesa. E lo dice tutto il terzo tempo che anziché chiudersi in difesa ha ceduto ad un attacco ben più strutturato degli ospiti con Stignani e Gherardi a fare il bello ed il cattivo tempo. Quarta frazione ed i biancorossi non ci stanno a subire e mettono in campo la giusta cattiveria e determinazione con soluzioni in contropiede lanciati da Sam Dal Fiume per Zambrini - Serrachioli - Barbagelata. Ultimo quarto che vede appunto un sussulto massese che dal -11 si porta sul -3 a 22" dal termine e palla in mano ed attacco massese che mette in ritmo il cecchino Barbagelata (fin al quel momento in totale torpore) dal almeno 7,5 metri la mette e pareggia il conto 84-84. Supplementare nervoso sia da una parte che dall'altra, nessuno segna le difese e gli errori nel tiro prevalgono, va avanti il Massa con Barbagelata dalla lunetta , ma è di nuovo Gherardi-Stignani che riportano avanti gli ospiti 86-87 a 48", palla in mano Massa e di nuovo Barbagelata in entrata segna e subisce fallo per un tiro libero aggiuntivo che segna e fissa il risultato sul 89-87, attacco ospite con 20" da giocare che si infrangono nell'attenta (ora) difesa biancorossa. ….. Che fatica !! Prossimo appuntamento è a domenica prossima 28 ottobre a Bologna contro la Libertas Ghepard.

15/10/2012 - C Regionale: Buona la seconda per il Basket Massa 1947

Asd Pall. Castenaso - Basket Massa 1947: 61- 88 (5-19; 22-49; 33-59)

Pall. Castenaso: Neri 12, Recchia 16, Piccinini 2, Sgorbati 7, Bittelli, Garzelli 10, Leale 8, Pizzi, Zuccheri ne, Romagnoli 2, Galvan 4. All.: Castelli.

Basket Massa 1947: Dal Fiume 11, Zambrini 8, Barbagelata 21, Dall'Osso 10, Serrachioli 14, Saccardi 3, Righini 3, Lopez Rodriguez 8, Sangiorgi, Cai 4, Merendi 4, Ghetti 2. All. : Fazzi, V.All. Carletti.

Castenaso: Partita a senso unico stasera, fin dalle prime battute si capisce che i padroni di casa nulla possono fare contro i biancorossi massesi fra le cui fila da rilevare l'esordio dell'under Lopez Rodriguez Eddyson ( '93) in prestito dai Crabs di Rimini. Sam Dal Fiume apre le danze dall'arco a seguire Barbagelata che ricomincia a trovare la mira in attacco mentre capitan Saccardi deve prendersi cura di Neri nella pitturata, termina la prima frazione e gli ospiti sono già a +14 bottino che quasi raddoppiano a metà gara con Barbagelata che buca la retina dall'arco ( 15 p. per lui a metà gara) coadiuvato da Rodriguez con un buon 3/4 da due, Terzo quarto saporifero, il Massa stenta a ritrovare la concentrazione e gestisce la terza frazione sempre sul +26 al termine. Quarto periodo e per il Massa è Serrachioli che prende di mira il canestro avversario ed a 5 dal termine il tabellone segna 42 - 71, garbage-time e largo ai giovani prima Cai ('97), Merendi ('95) e Ghetti ('95) tutti in campo e tutti a segno. L'appuntamento è a sabato prossimo ore 21,00 a Massa Lombarda ospite di turno il Voltone di Zola Predosa.

07/10/2012 - C Regionale: Esordio amaro per il Basket Massa 1947

Basket Massa 1947 - AICS Bk Forlì: 61 - 75 (13/20; 34/41; 46/63)

Basket Massa 1947: Dal Fiume 33, Dall'Osso 9, Zambrini 5, Barbagelata 4, Sangiorgi 2, Merendi 1, Seracchioi 5, Ghetti ne, Cai, Saccardi 2, Righini. All. Fazzi, V.All. Carletti.

AICS Basket Forlì: Mazzotti 8, Mastrilli 18, Ravaioli 23, Gaiotti 7, De Martin 4, Tinè, Tocchi 8, Brighi 3, Zannoni 4, Ghetti, Molea, Zamagni. All. Chiadini.

Massa Lombarda: Inizia il campionato di C Regionale e quest'anno, dopo l'autoretrocessione dell'Artusiana e le promozioni di Scirea e San Marino, sarà povero di derby come non mai. L'Aics, anch'essa volontariamente ridimensionatasi dopo il 2° viaggio nella ex C1, riparte così la sua stagione da una categoria sotto con un paio di ritorni nel roster (Zannoni e Tocchi): l'avversaria di turno è Massalombarda, ossia l'unica romagnola del lotto oltre ai forlivesi in un acquario che presenta una moltitudine di "bolognesi". Questo, pensate, è l'unico derby romagnolo della stagiome, caratterizzato anche da motivi particolari di interesse dati da un paio di giocatori ravennati passati nella compagine di Ghetti (il già citato Zannoni e l'ottimo Mastrilli). Palla a due e la partita prende subito un'impronta ben precisa, Massa è confusa, mentre l'Aics è concentrata e cinica. Gli esterni Mazzotti-Mastrilli-Ravaioli mettono subito il turbo e gli uomini di Chiadini prendono un buon margine (13-20 al decimo). La verve offensiva di Andrea Ravaioli è notevole (10 punti col 100% nello score per lui nel solo primo periodo), magic moment che continua anche nel secondo in cui ancora Ravaioli porta l'Aics sul +11. La pausa in panchina degli esterni titolari di Forlì permette a Massa di rientrare grazie a un super Dal Fiume che piazza 12 punti in pochissimi minuti ristabilendo la parità a quota 32. La fiammata dei padroni di casa viene bloccata ancora dall'MVP Ravaioli che con una bomba da oltre metà campo allo scoccare del ventesimo dà all'Aics il +7 (34-41). La sosta mentale dei forlivesi si esaurisce subito a inizio ripresa. Parziale di 11-2 degli uomini di Chiadini con Mastrilli e una bella giocata da 3 punti di Brighi e Aics che vola a +14. Coach Fazzi si rifugia in una zona che però non sortisce grossi effetti, Forlì stabilmente avanti al trentesimo (46-63). A inizio 4° quarto c'è gloria anche per l'altro ex Zannoni che confeziona un bel 2-1, poi Tocchi punisce da tre la zona di casa e così si entra di prepotenza nel garbage time finale in cui De Martin si fa notare per un recupero a metà campo con schiacciata in contropiede. Nel finale sul +20 coach Chiadini si permette persino il lusso di schierare per gli ultimi 2 minuti i giovani Molea e Ghetti. Forlì apre la stagione con una bella e netta vittoria esterna che lascia ben sperare per il prosieguo. Massa per contro deve oliare meglio i meccanismi in cui un giocatore di categoria superiore come Zambrini non può non incidere mai.


Tratto dal sito ForlìBasket


Sito aggiornato al: 29 set 2016 - - P. IVA 04314250376

Torna ai contenuti | Torna al menu